Le Chiese di Bari Vecchia

basilica di san nicola di bari chiesa a bari vecchia

Viaggio tra le chiese di Bari Vecchia, dalle più note a quelle poco conosciute

Cattedrale di San Sabino, Basilica di San Nicola, Chiesa di Sant’Anna, Santa Scolastica e tanti altri luoghi incantati da vedere a Bari Vecchia.

I tesori più preziosi del centro storico di Bari si trovano proprio nelle numerose chiese di Bari vecchia. Queste non rappresentano solo un luogo di culto – spesso sconsacrate – ma sono piccoli templi attraverso i quali è possibile conoscere di scienza, di tradizioni, di dominazioni susseguitesi nel tempo.
Tracciando la mappa completa di questi 25 meravigliosi tesori ci si può immergere in un itinerario davvero suggestivo ed assai interessante anche dal punto di vista architettonico.

Partiremo dalle chiese di Bari più famose e rinomate, per poi scoprire veri tesori nascosti che la città vecchia nasconde. Non solo quindi le celebri Cattedrale di Bari di San Sabino, la Basilica di San Nicola, Sant’Anna e Santa Scolastica, ma tanto, tanto altro.

cattedrale di san sabino. famosa chiesa a bari vecchia
Cattedrale di Bari o Chiesa di San Sabino

1) Cattedrale di San Sabino

La Cattedrale di San Sabino, nota anche come Duomo o Cattedrale di Bari, è un raffinato esempio di architettura romanico pugliese. L’edificio sorge sulle macerie dell’antico duomo bizantino distrutto dal normanno Guglielmo il Malo, il quale aveva ordinato la rasa al suolo dell’intera città. Nella parte sotterranea della Cattedrale, l’area ipogea del succorpo conduce ad un viaggio nel tempo, alla scoperta dei resti di un grande edificio civile di epoca romana e di una chiesa di epoca bizantina. Inoltre, ogni anno, durante il solstizio d’estate, all’interno della Cattedrale avviene il miracolo della luce. I raggi del sole attraversano il rosone della facciata, proiettando un fascio di luce in corrispondenza del mosaico di marmo sulla navata centrale.

Indirizzo: Piazza dell’Odegitria, 70122 Bari BA
Data di fondazione: 1292
Stile architettonico: Architettura romanica

basilica di san nicola a bari una delle più famose chiese di bari
Ingresso principale della Basilica di San Nicola a Bari

2) Basilica di San Nicola

Seconda nell’elenco, ma non certo per importanza tra le chiese baresi, meta di pellegrinaggio di fedeli provenienti da ogni parte del mondo, la Basilica di San Nicola è rinomata per custodire le reliquie di San Nicola appunto, giunte in città il 9 maggio 1087 da Mira, attuale Turchia. L’edificio si erge sulla preesistente Corte del Catepano (governatore greco-bizantino dell’Italia Meridionale dell’epoca) e conserva l’aspetto di una fortezza in stile romanico.

Indirizzo: Largo Abate Elia, 13, 70122 Bari BA
Anno di costruzione: 1089
Stile architettonico: Architettura romanica

chiesa di sant'anna a Bari vecchia
Interno ed esterno della Chiesa di Sant’Anna a Bari Vecchia

3) Chiesa di Sant’Anna

Dedicata originariamente a Santa Pelagia, oggi la Chiesa di Sant’Anna a Bari è rinomata per essere la sede delle confraternite senza tetto e il luogo dove benedire i neonati. Nelle Sacre Scritture, Sant’Anna è, infatti, invocata come protettrice delle donne incinte, che a lei si rivolgono per ottenere da Dio: un parto felice, un figlio sano e latte sufficiente per poterlo allevare.

Indirizzo: Str. Palazzo di Città, 63, 70122 Bari BA
Periodo di costruzione: XI secolo
Stile architettonico: Rinascimentale

4) Chiesa di San Gaetano

Nascosta tra i vicoli della città antica di Bari, ogni domenica la chiesa di San Gaetano a Bari Vecchia è protagonista della celebrazione del rito ortodosso Etiope, dalla durata di ben 4 ore. Un mélange di colori e canti animano la Chiesa. La tradizione barese si mescola al folklore ortodosso.

Indirizzo: Str. S. Gaetano, 19, 70122 Bari BA
Periodo di costruzione: XI secolo

chiesa di santa scolastica a bari vecchia
Chiesa di Santa Scolastica a Bari Vecchia

5) Chiesa di Santa Scolastica

L’antico complesso monumentale di Santa Scolastica risale all’epoca aragonese e si articola in due edifici: la Chiesa e il monastero al cui interno sorge il Museo Archeologico che custodisce le testimonianze di oltre 4000 anni di storia. Le origini della Chiesa sono da attribuire alle “Benedettine Negre” che, per sfuggire alla dominazione normanna, abbandonarono il convento delle Trinità, trovando, nella città di Bari, terra fertile per la fondazione di un nuovo monastero consacrato a Santa Scolastica.

Indirizzo: Str. Annunziata, 2, 70122 Bari BA
Periodo di costruzione: XI secolo

6) Chiesa di San Marco dei Veneziani

La Chiesa di San Marco dei Veneziani è senza dubbio una delle più antiche chiese di Bari Vecchia, nonché una delle meno celebri e conosciute. Venne fondata dai cittadini baresi con l’aiuto dei mercanti veneziani installati a Bari per celebrare la liberazione della città dal gioco Saraceno. Segno tangibile dei rapporti intercorrenti tra Bari e Venezia sono le numerose colonie venete in Puglia.

Indirizzo: Str. S. Marco, 7, 70122 Bari BA
Anno di costruzione: 1002
Stile architettonico: Romanico pugliese

7) Chiesa di Santa Chiara

Datato XII secolo, il complesso della Chiesa di Santa Chiara a Bari e del convento fu fondato dall’Ordine dei Cavalieri Teutonici. Nel 1492 Papa Innocenzo VIII, su richiesta di Ludovico il Moro, affidò la chiesa alle Clarisse, e da allora prende il nome di Santa Chiara. Dopo diverse ristrutturazioni, oggi l’ex convento è adibito a mensa dei poveri.

Indirizzo: Str. Santa Chiara, 70122 Bari BA
Periodo di costruzione: XII secolo
Stile architettonico: Rinascimentale – Barocco

Chiesa della Vallisa a Bari Vecchia
Fronte e porticato della Chiesa della Vallisa a Bari Vecchia

8) Chiesa della Vallisa

Nota anche sotto il nome di Ravvedise (dal dialetto popolare), la Chiesa della Vallisa a Bari Vecchia fu commissionata dai Ravellesi, ricchi mercanti della Costiera Amalfitana, installati nella città di Bari. Da Chiesa “dei Ravellesi” passò a chiamarsi Chiesa “dei Lavellisti”, sino ad arrivare al nome attuale di “la Vallisa”.

Indirizzo: Strada Vallisa, 11, 70122 Bari BA
Periodo di costruzione: XI secolo
Stile architettonico: Romanico

9) Chiesa di San Michele Arcangelo

La Chiesa di San Michele Arcangelo a Bari è di uno dei monasteri più antichi della Puglia, la cui costruzione risale al XVII secolo, ad opera dei Celestini. Gli scavi archeologici al di sotto della Chiesa hanno identificato i resti del leggendario tempio di San Benedetto. Secondo la leggenda, la cripta ha ospitato nel 1087 le ossa di San Nicola.

Indirizzo: Via San Benedetto, 16, 70122 Bari BA
Periodo di costruzione: X secolo

10) Chiesa di Santa Teresa dei Maschi

La Chiesa di Santa Teresa dei Maschi a Bari è risalente al periodo barocco, fu eretta dai Carmelitani Scalzi per omaggiare Santa Teresa D’Avila. La denominazione “dei Maschi” deriva dalla necessità di distinguerla dalla preesistente Chiesa di Santa Teresa delle Donne. Negli anni ha perso la sua funzione di Chiesa trasformandosi in un spazio/ambiente culturale che ospita concerti, mostre d’arte e manifestazioni.

Indirizzo: Str. Santa Teresa dei Maschi, 70122 Bari BA
Anno di costruzione: 1671
Stile architettonico: Barocco

11) Chiesa del SS. Nome del Gesù

La Chiesa del Santissimo nome del Gesù è situata nel cuore della Città Vecchia di Bari, fu commissionata dai Gesuiti durante la Riforma Romana. L’avvento in città del nuovo Ordine religioso, apportò mutamenti nelle usanze religiose dei baresi, i quali cominciarono a predicare in maniera più rigida e dogmatica.

Indirizzo: Vico Gesuiti, 17, 70122 Bari BA
Periodo di costruzione: XVI secolo

12) Chiesa di Santa Maria del Carmine

La Chiesa si Santa Maria del Carmine a Bari, dalla facciata semplice e lineare, all’interno esalta la ricchezza degli sfarzosi altari marmorei e dei dipinti barocchi dai colori radiosi, di tardo Settecento.

Indirizzo: Str. del Carmine, 46, 70122 Bari BA
Periodo di costruzione: XVII secolo

13) San Gregorio degli Armeni

San Gregorio degli Armeni la più antica Chiesa consacrata di Bari, testimonianza di culto bizantino nella città. È l’unico edificio sacro a non essere abbattuto per far spazio alla costruzione della Basilica di San Nicola. Le iscrizioni funebri dei cognomi baresi più noti attestano la devozione dei cittadini verso la Chiesa. Oggi è il luogo di culto dei rumeni ortodossi che vi giungono per rendere omaggio al patrono dell’Armenia.

Indirizzo: Piazzetta 62 Marinai, 32, 70122 Bari BA

Ruderi della Chiesa di Santa Maria del Buonconsiglio a Bari vecchia
Ruderi della Chiesa di Santa Maria del Buonconsiglio a Bari vecchia

14) Chiesa di Santa Maria del Buonconsiglio

La Chiesa di Santa Maria del Buonconsiglio a Bari Vecchia era originariamente conosciuta come “Santa Maria del Popolo”, in seguito ad una riunione di consiglio tra Baresi e Bizantini sfociata in omicidio, l’edificio prese il nome di “Maliconsili” (Malconsiglio), trasformato negli anni in “Buonconsiglio”. Si tratta di un museo a cielo aperto incastonato tra i vicoli della Città vecchia.

Indirizzo: Strada Santa Maria del Buon Consiglio, 70122 Bari BA
Periodo di costruzione: IX-X secolo

15) Chiesa di San Bartolomeo

La Chiesa di San Bartolomeo è stata nel tempo vittima di un susseguirsi di avversità. L’edifico religioso fondato nel 1075, fu distrutto da Guglielmo il Malo ed in seguito riedificato, oggi è invece adibito a cucina per le suore. Ad attestare l’antica religiosità del luogo vi sono una piccola campana ed una croce sulla sommità.

Anno di costruzione: 1075

16) Chiesa di San Giuseppe

L’importanza e unicità della Chiesa di San Giuseppe a Bari sta nella celebrazione del rito tridentino, una forma di messa eucaristica del rito romano promulgata da Papa Pio V. Le preghiere e le formule rituali sono recitate in latino, il sacerdote è di spalle all’uditorio. Le lunghe pause e i momenti di silenzio hanno l’obiettivo di avvicinare maggiormente il fedele a Dio.

17) Chiesa di San Martino

Datato IX secolo, l’edificio della Chiesa di San Martino in stato di abbandono e degrado, è stato inglobato nel Palazzo Bianchi Dottula, il cui accesso è vietato.

Indirizzo: via Bianchi Dottula 1, 70122 Bari BA
Periodo di costruzione: IX secolo

18) Chiesa di San Francesco della Scarpa

La leggenda narra che San Francesco d’Assisi, passando da Bari per giungere in Terra Santa, abbia posto la prima pietra del monastero chiamato poi Chiesa di San Francesco della Scarpa. Nel corso dei secoli, è stato il rifugio di bisognosi e terremotati e la base militare di francesi e borbonici. L’attuale appellativo “della Scarpa” è da attribuire ai Frati Minori Osservanti, detti Zoccolanti, che presidiavano l’edificio.

Indirizzo: Str. Santa Chiara, 70122 Bari BA

19) Chiesa di San Luca

La Chiesa di San Luca, fondata dalla famiglia barese dei Comite, l’8 settembre di ogni anno è protagonista di una grande festa dedicata alla celebrazione della Madonna delle Grazie: santa veneratissima a Bari Vecchia, a cui un gran numero di fedeli si rivolgono per ricevere la benedizione, dopo averle baciato il vestito.

Indirizzo: Str. S. Luca, 21, 70122 Bari BA

20) Chiesa di San Giovanni Crisostomo

Destinata ai fedeli cristiani di rito orientale-bizantino provenienti dalla Grecia continentale e dal Dodecaneso, l’edifico della Chiesa di San Giovanni Crisostomo a Bari unisce le diversità della religione Cattolica e Ortodossa. Ciò scaturisce dalla posizione strategica della città di Bari, punto di approdo di genti provenienti dall’Est.

Indirizzo: Str. Santa Chiara, 22, 70122 Bari BA

21) Chiesa di San Giacomo

Un tripudio di barocco e rococò anima la Chiesa di San Giacomo a Bari. Per lungo tempo sede delle monache Basiliane e, in seguito, Benedettine. Si tratta di un edificio antico e prezioso eretto tra il XI e il XII secolo, al cui interno sono visibili i primi segni di deterioramento.

Indirizzo: Piazza dell’Odegitria, 70122 Bari BA

22) Chiesa dei Santi Medici

La Chiesa dei Santi Medici a Bari è incastonata e nascosta in un palazzo barocco a tre piani e risale al 1032. L’unica parte dell’edificio, superstite alla distruzione avvenuta per opera di Gugliemo il Malo, venne affidata alla confraternita Santissima Trinità, da cui deriva il nome, e ai Santi Medici.

Indirizzo: Piazza Federico II di Svevia, 30, 70122 Bari BA

23) Chiesa di San Sebastiano

Inglobata nel tessuto urbano del centro storico, la fondazione della Chiesa di San Sebastiano a Bari risale alla nobile famiglia Gizzinosi-Ramirez, che fecero dell’edificio la loro cappella privata. La sua riapertura risale a qualche anno fa, per volere dei cittadini, i quali si sono prodigati in una sorta di raccolta fondi “porta a porta” per ristrutturarla.

Indirizzo: Via San Sebastiano 24, 70131 Bari BA

24) Chiesa di San Domenico

La Chiesa di San Domenico a Bari fu edificata dai Domenicani su un preesistente sito medioevale, la chiesa è oggi affidata all’Arciconfraternita del Rosario, che gestisce la struttura dal 1900, e l’antico convento, invece, è rimpiazzato dal Palazzo della Prefettura conserva la sua facciata settecentesca.

Indirizzo: Vico S. Domenico, 70122 Bari BA

25) Chiesa di Santa Maria degli Angeli

La Chiesa di Santa Maria degli Angeli a Bari deve il suo appellativo “degli Angeli” sia alla presenza delle creature celestiali attorno al volto della Vergine, sia all’omonima Chiesa ad Assisi, paese natale di San Francesco, patrono d’Italia. A conferma dello stretto legame tra le due Chiese, vi è il campanellino di bronzo, custodito tutt’ora nella città di Bari, di cui San Francesco si servì per riunire i fedeli in preghiera.

Indirizzo: Via Boemondo, 6, 70122 Bari BA

Si conclude qui il nostro tour tra le 25 chiese di Bari Vecchia, dai piccoli gioielli nascosti alle grandi cattedrali più rinomate.

Foto Credits

Cattedrale di San Sabino: https://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/1/19/Bari_BW_2016-10-19_13-57-32.jpg
Basilica di San Nicola: https://www.flickr.com/photos/8654703@N02/48042056026
Chiesa di Sant’Anna: https://it.m.wikipedia.org/wiki/File:Bari-chiesa-santanna-768×1024(1).jpg; https://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/d/d2/Bari%2C_chiesa_di_sant%27anna%2C_interno_02.jpg
Santa Scolastica: https://commons.wikimedia.org/wiki/File:Bari,_santa_scolastica,_02.jpg; https://commons.wikimedia.org/wiki/File:Bari,_santa_scolastica,_03.jpg
Chiesa della Vallisa: https://commons.wikimedia.org/wiki/File:Bari_BW_2016-10-19_09-55-00.jpg; https://commons.wikimedia.org/wiki/File:Bari,_chiesa_della_vallisa,_portico_di_entrata.jpg
Santa Maria del Buonconsiglio: https://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/e/e4/Santa_Maria_del_Buon_Consiglio_Bari.jpeg



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi